Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 16 gennaio 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Dichiarazione delle FDS sul ritiro delle forze degli Stati Uniti dalla Siria

Dichiarazione delle FDS sul ritiro delle forze degli Stati Uniti dalla Siria

20 dicembre 2018


Il Comando delle Forze Democratiche Siriane ha affermato che la lotta contro ISIS non è ancora finita, e che il ritiro della coalizione potrebbe avere risultati negativi. Le forze democratiche siriane (FDS) hanno rilasciato una dichiarazione scritta sul ritiro degli Stati Uniti di territori siriani orientali e settentrionali.

La dichiarazione delle FDS è come segue:

In un momento in cui prosegue un’intensa battaglia nelle ultime posizioni che l’ISIS detiene e le cellule dormienti nella regione che cercano di riattivarsi vengono distrutte, l’annuncio della Casa Bianca che si stanno ritirando dalla Siria settentrionale e orientale avrà un effetto negativo sull’operazione per porre fine al terrorismo e darà forza militare e politica a coloro che sostengono il terrorismo e gli atti terroristici nella regione.

Stiamo annunciando all’opinione pubblica che la guerra per porre fine al terrorismo non è ancora finita. ISIS adesso è prossima alla fine, ma volgiamo aggiungere che questo è un periodo delicato e importante. Tutti dovrebbero intensificare i propri sforzi. Ci dovrebbe essere un sostegno maggiore dalla coalizione e i combattenti dovrebbero essere aiutati in tutti gli aspetti. in modo che possano continuare a combattere le bande di ISIS, non ci dovrebbe essere il ritiro.

La decisione di ritirarsi dalla regione porterà ad un periodo rischioso e pone un ostacolo nel distruggere l’organizzazione terroristica. Con ciò, la sicurezza, la pace, e la sicurezza dei popoli verranno danneggiate. A causa del ritiro della regione in un periodo simile metterà a rischio la pace nella regione e crea un divario di significato politico e militare, e perciò getta la popolazione  alla mercè di forze aggressive.”

ANF


Tags

Inserisci un commento