Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 12 dicembre 2018

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Incursione della polizia nella sede di HDP di Urfa: 40 persone poste in detenzione

Incursione della polizia nella sede di HDP di Urfa: 40 persone poste in detenzione

6 dicembre 2018


Dopo la conclusione dello sciopero della fame di 3 giorni, gli uffici di Urfa  di HDP sono stati fatti oggetto di irruzione da parte della polizia. Durante il raid la deputata di HDP di Urfa Ayse Surucu è stata trascinata a terra dalla polizia  e circa 40 persone sono state arrestate.


La polizia ha fatto irruzione negli uffici Urfa del Partito democratico dei popoli (HDP) dopo lo sciopero della fame di 3 giorni avviato per sostenere lo sciopero della fame della  co-presidente del Congresso Democratico della Società (DTK) e deputata di Hakkari Leyla Guven, che hanno continuato a chiedere la revoca dell’isolamento imposto al leader del popolo curdo Abdullah Öcalan.

La polizia ha fatto irruzione nella sede del partito e ha posto in detenzione circa 40 persone, trascinando a terra la deputata di HDP di Urfa Ayse Surucu mentre tentavano di portarla fuori. Ayse Surucu ha rifiutato di andarsene e la polizia ha iniziato a perquisire l’edificio, mentre lei era ancora dentro. La polizia ha anche posto in detenzione persone hanno lasciato gli uffici di HDP.

Alcuni dei detenuti sono: Servet Kilic, Rojda Binici, consigliera della deputata Ayse Surucu  e Faruk Badilli.

La deputata di HDP Ayse Surucu ha sottolineato che lei stessa e i dirigenti del partito di partito sono stati trascinati per essere allontanati dalla sede: “Le perquisizioni sono continuate. Oggi a Urfa c’è una completa illegalità. “

ANF


Inserisci un commento