Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 18 novembre 2018

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

L’incubo di Afrin: oltre 2.500 civili rapiti dall’invasione

L’incubo di Afrin: oltre 2.500 civili rapiti dall’invasione

8 novembre 2018


Da quando la Turchia e i suoi alleati mercenari hanno invaso e occupato Afrin, oltre 2500 persone sono state rapite. Fonti locali affermano che dall’occupazione della regione di Afrin da parte dello Stato turco e dei suoi alleati mercenari, almeno 2.500 civili sono stati catturati. 145 di essi sono donne. L’ultimo sequestro è stato quello del “muhtar” (capo del villaggio)Zekî Ebdo, che è stato posto in detenzione nel distretto di Shiye, nel villagio di Haqica.

Il raccolto di olive di Ebdo è stato confiscato eed è stato chiesto il pagamento di un riscatto di 4.000 dollari ai suoi familiari per il rilascio. Anche il Co-presidente del Comitato per gli affari religiosi Mustafa Hec Ebdo, è stato rapito.
Fonti locali affermano che il destino di circa 850 cittadini rapiti non è ancora noto.
ANF

Inserisci un commento