Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 18 dicembre 2018

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Redour Khalil: La Turchia cerca di occupare Afrin cambiando la demografia dell’area

Redour Khalil: La Turchia cerca di occupare Afrin cambiando la demografia dell’area

13 marzo 2018


Il funzionario dell’ufficio di pubbliche relazioni delle Forze Democratiche Siriane, Redur Khalil, ha affermato che lo Stato turco sopporta le famiglie arabe e turcomanne nei villaggi occupati nelle campagne di Afrin, osservando che questo mostra le intenzioni dello Stato turco di occupare Afrin e che le pratiche della Turchia cercano di creare un conflitto tra i residenti della zona e di manipolare il destino di generazioni nell’area.

Questo √® emerso nella dichiarazione del funzionario dell’ufficio di pubbliche relazioni delle Forze Democratiche Siriane Redur Khalil sul cambiamento demografico che l’occupazione dello Stato turco sta cercando di attuare ad Afrin.

La dichiarazione afferma: Lo Stato turco prosegue nel suo progetto di occupazione per cambiare la demografia della zona attraverso l’insediamento di famiglie turcomanne e arabe nei villagi di Afrin che occupa dopo lo sfollamento della sua popolazione, e distribuisce le propriet√† degli abitanti di Afrin ai nuovi insediati. La Turchia sta portando avanti ad Afrin una campagna di cambiamento demografico su vasta scala, e qui mostra apertamente la reale intenzione dello Stato turco di occupare Afrin con argomenti vaghi.

Lo stato turco attraverso le proprie operazioni di insediamento ad Afrin stabilisce conflitti e conflitti etnici tra arabi , curdi e turcomanni e manipola il destino delle future generazioni della zona.

(H/S)


Tags

Inserisci un commento