Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 17 novembre 2017

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Presidio per la libertà di Ocalan- Roma

Presidio per la libertà di Ocalan- Roma

12 novembre 2017


In tutto il mondo milioni manifestano ormai da molti anni per condannare l’isolamento imposto dallo Stato turco nei confronti di Abdullah Öcalan, leader curdo, che da 18 anni si trova nel carcere di Imrali. Oltre 10 milioni di persone hanno già firmato l’appello internazionale per la sua libertà. Lo slogan di queste manifestazioni è stato e sarà “Libertà per Öcalan”. Crescono in questi mesi le preoccupazioni relative alla salute e alla sicurezza del presidente del popolo curdo Abdullah Öcalan.

Da due anni vi è un assordante silenzio sulle sue condizioni. Dall’ultima visita avvenuta il 27 luglio 2011, i costanti appelli per autorizzare la visita degli avvocati non hanno prodotto alcun risultato. Anche un comitato internazionale che comprende deputati del Parlamento Europeo, sindacalisti, accademici e attivisti dei diritti umani provenienti da diversi paesi ha chiesto di poter visitare il carcere di Imralı ma la richiesta è rimasta senza risposta. Tutte queste richieste sono state respinte con motivazioni poco plausibili.

Chiediamo all’opinione pubblica di essere consapevole e di dar voce a proteste democratiche contro l’isolamento del presidente Öcalan e per fare in modo che l’attuale “sistema Imrali”, inaccettabile sul piano umano, legale e politico, venga smantellato.

 

Giovedì 16 novembre dalle ore 15:00 alle ore 17:00-Piazza della Bocca della Verità Roma

 

Rete Kurdistan Roma


Inserisci un commento