Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 14 dicembre 2017

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Azad – Libertà: Cena e concerto per la libertà del popolo curdo- Milano

Azad – Libertà: Cena e concerto per la libertà del popolo curdo- Milano

6 ottobre 2017


Sabato 7 Ottobre dopo il corteo nazionale che partità alle 15.00 da Porta Venezia per la Libertà per Abdullah Öcalan e la Pace in Kurdistan e in Medioriente, siete tutti invitati al Cantiere per una cena a base di piatti tipici curdi e il recital concerto AZAD – Libertà tratto dal romanzo La guerriera dagli occhi verdi di Marco Rovelli

con Marco Rovelli e Serhat Akbal.

Una cena per respirare un po’ di quella resistenza che in Kurdistan un popolo porta avanti da anni, combattendo contro la dittatura fascista di Erdogan e contro Daesh, lottando perl’autodeterminazione di un popolo che ha saputo ispirare le lotte di tutto il mondo. A seguire il recital concerto Azad – Libertà che ripercorre la vita di AvestaHarun e la vicenda del popolo curdo; un racconto scandito da momenti musicali in cui l’autore del libro, che è anche musicista viene accompagnato da Serhat Akbal, straordinario suonatore di saz baglama, il tradizionale strumento a corde curdo.

Le canzoni di Rovelli dedicate a chi cerca la libertà e i canti tradizionali curdi si alternano alla lettura scenica di brani del libro “La guerriera degli occhi verdi” per raccontare una storia che non è solo di Avesta, né solo del popolo curdo, ma di tutta l’umanità.

 

Serhat Akbal è un virtuoso del saz e del canto tradizionale curdo. Maestro e insegnante nella sua città natale, Sirnak, nel Kurdistan turco, ha dovuto lasciare il suo paese e ha lo status di rifugiato politico in Italia.

Marco Rovelli è stato cantante e autore nel gruppo Les Anarchistes prima di intraprendere una carriera solista (pubblicazione del cd libertAria, insignito al Mei 2009 col premio Fuori dal controllo, e Tutto inizia sempre, 2016, album candidato alla targa Tenco e invitato al premio Ciampi. Trasmesso su Rainews e RadioRai 3 (Fahrenheit). Doppia menzione nelle Top five 2015 di Alias/ilmanifesto). Ha collaborato col Nuovo Canzoniere Internazionale. Come scrittore ha pubblicato Lager italiani, Bur 2006, Lavorare uccide, Bur 2008, e Servi, Feltrinelli 2009, Il contro in testa, Laterza 2012, La meravigliosa vita di Jovica Jovic (con Moni Ovadia), Eravamo come voi (Laterza 2015), La guerriera dagli occhi verdi (Giunti 2016) e collabora a diverse testate giornalistiche e riviste. In teatro ha coniugato le sue due attività di autore e musicista con spettacoli teatrali-musicali: Servi e Homo migrans, ambedue per la regia di Renato Sarti; La meravigliosa vita di Jovica Jovic (con Moni Ovadia) e La leggera (sul canto popolare toscano).

 

Per maggiori info sul corteo nazionale: https://www.facebook.com/events/261930284327098/

Per maggiori info sulla serata al Cantiere: cantiere.org


Inserisci un commento