Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 11 dicembre 2017

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Presentazione del progetto Una Canzone per il Rojava- Roma

Presentazione del progetto Una Canzone per il Rojava- Roma

25 settembre 2017


“RadioSonar For Kurdistan, primo giorno di festeggiamenti per i 14 anni di attività della vostra radio preferita a sostegno del popolo curdo in collaborazione con la Rete Kurdistan Roma.

Ore 19.00 OPEN DAY con tutta la radio, presentazione del nuovo palinsesto 2017/2018 e accoglienza nuovi progetti : partecipa anche tu con radiosonar.net e porta la tua idea di radio, sono invitate associazioni, collettivi politici e singol* interessati al mondo della radiofonia comunitaria .

ore 20.00 aperitivo e cena curda a cura de Il Centro Ararat e degustazione AzadìBeer la birra artigianale dal sapore di libertà.

Ore 21.30

Interviste insieme agli speakers di Radiosonar.net :

” Staffetta Sanitaria Rete Kurdistan Italia ”

” Il Nano ” e ” Nuove Tribù Zulu ” del progetto ” Una canzone per il Rojava ” per sostenere la costruzione di un ospedale a Tell Tamir nel cantone di Cizire, che è stata teatro di scontri tra ISIS e la resistenza kurda.

ore 22.30

Radiosonar guest mixtape live ! giovedi 28 settembre dalle 22.30 in diretta streaming su www.radiosonar.net, Ant De Oto – Tips – Radio, Events & Management Ant aka A-Tweed [Soul/ Funk/Afrobeat/Rare Grooves]“

ingresso libero e sottoscrizione volontaria

In funzione bar con birra artigianale a cura di Vale la Pena, ” il birrificio è un progetto di inclusione cofinanziato dal Ministero dell’Università e Ricerca e dal Ministero della Giustizia e realizzato da Semi di Libertà Onlus dove detenuti ammessi al lavoro esterno, provenienti dal Carcere romano di Rebibbia, vengono formati ed avviati all’inclusione professionale nella filiera della birra. ​Il fine è contrastarne le recidive, al 70% tra chi non gode di misure alternative, ed al 2% tra coloro che vengono inseriti in progetti produttivi come il nostro.”

 

Giovedì 28 settembre ore 21 Cso Sans Papiers- Roma


Inserisci un commento