Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 24 ottobre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Demirtas: Nessuno dei nostri parlamentari andrà in tribunale a testimoniare volontariamente

Demirtas: Nessuno dei nostri parlamentari andrà in tribunale a testimoniare volontariamente

20 maggio 2016


I co-presidenti di HDP Figen Yüksekdağ e Selahattin Demirtas hanno rilasciato una dichiarazione alla stampa a seguito della revoca delle immunità parlamentari, una proposta da colpo di stato introdotta dall’AKP e approvata da CHP e MHP sulla base di un alleanza anticurda.

Demirtaş intervenendo dopo la Yüksekdağ, ha duramente criticato l’emendamento costituzionale e lo ha descritto come un colpo di stato che ha interessato la volontà del popolo.Ha sottolineato che: “Nessuno dei nostri colleghi accetterà la richiesta dei pubblici ministeri e dei tribunali di testimoniare. Nessuno si deve aspettare che noi accattiamo questo colpo di stato che impone una dittatura aperta”.Oggi due partiti e mezzo si sono riuniti e hanno approvato questo colpo di stato.

Il co-presidente di HDP ha evidenziato che non ci sarà un processo giusto finchè continueranno ad esistere un parlamento, una magistratura e una stampa governati dal Palazzo. Demirtaş ha sottilineato che: “Noi non andremo volontariamente in tribunale.Se ci prenderanno con la forza, devono fare dei preparativi in anticipo, per porci in detenzione, arrestarci o catturarci.Tutti devono sapere che non diventeremo uno strumento in questo gioco.”

Demirtas ha anche sottolineato che staranno dietro la volontà popolare fino alla fine e non si arrenderanno al Palazzo, aggiungendo; “La lotta è appena iniziata.”

ANF


Inserisci un commento