Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 11 dicembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

168 attacchi contro l’HDP in due mesi e mezzo

168 attacchi contro l’HDP in due mesi e mezzo

3 giugno 2015


Secondo un nuovo rapporto dell’Associazione dei diritti umani(IHD) in Turchia dal 23 marzo al 3 giugno ci sono stati 168 attacchi al Partito democratico dei popoli.Gli attacchi all’HDP hanno costituito quasi il 90% di tutte le violenze correlate alle elezioni.

IHD ha tenuto oggi ad Ankara una conferenza stampa circa l’abuso dei diritti politici durante la campagna elettorale parlamentare in Turchia.

Gli osservatori hanno registrato 187 episodi di repressione, attacchi, minacce e repressione della polizia mirate alle sedi a elettorali,ai candidati e ai raduni dei partiti politici.La stragrande maggioranza degli attacchi (168) erano contro l’HDP,12 attacchi contro l’AKP, 5 contro il CHP e 2 contro l’MHP.

Dei 97 feriti negli attacchi, 93 sono membri dell’HDP. 32 membri HDP hanno segnalato tortura o maltrattamenti in custodia. Il governo ha emanato il divieto di due manifestazioni dell’HDP,di un concerto e un corteo. Un raduno dell’HDP è stato riassegnato. Il governo ha arrestato 183 persone collegate a violenze durante le elezioni,ma solo 8 di questi sono detenuti con accuse pendenti.

Un team di 2500 persone presso l’Associazione per i diritti umani e indipendente dalla piattaforma di monitoraggio per le elezioni,sta lavorando monitorare il processo elettroale in 48 su 81 province della Turchia.

I gruppi affermano che presenteranno denunce al Consiglio europeo e all’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in europa in materia di ostacoli al processo di monitoraggio da parte di funzionari elettorali.

JINHA


Inserisci un commento