Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 16 novembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

L’educazione in curdo continua nonostante i lacrimogeni

L’educazione in curdo continua nonostante i lacrimogeni

19 settembre 2014


HAKKARİ (DİHA) -Nemmeno i candelotti di lacrimogeno lanciati dalla polizia turca potevano inibire l’educazione in curdo alla scuola elementare Madre Uveys (Dibistana Seretayî a Dayika Uveyş).

La polizia turca ha attaccato la scorsa notte con lacrimogeni e proiettili di plastica la scuola elementare Madre Uveys,la quale è stata aperta da KURDI-DER(Associazione per la ricerca e lo sviluppo della lingua curda) nel quartiere di Esenyurt di Yüksekova (Gever) per fornire educazione in madrelingua.Decine di proiettili di plastica hanno colpito il muro della scuola.

Gli studenti e gli insegnati sono andati a scuola nel mattino e sono entrati nelle classi senza lacrimogeni,L’educazione in curdo è ancora una volta in corso nella scuola.


Inserisci un commento