Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 14 novembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Appello urgente  per la prevenzione di una tragedia umanitaria nella regione di Sinjar

Appello urgente  per la prevenzione di una tragedia umanitaria nella regione di Sinjar

4 agosto 2014


Sinjar(Shengal), una città considerata  sacra dai curdi Yezidi è stata occupata dalle bande di ISIS  dalla notte del 2 Agosto.

Quando le bande sono entrate nella città di Sinjar e hanno appeso le loro bandiera nere,la persone fuggivano per paura di un massacro.L’occupazione della città ha sfollato circa 200.000 curdi Yezidi.

Mentre la maggior parte delle persone sono in fuga verso Duhok, Zaxo, alcune decine di migliaia di persone si stanno dirigendo verso le colline, in particolare le montagne di Jabal Sinjar.

Tuttavia, mentre le decine di migliaia di persone sul monte Jabal sono protette dalle forze delle YPG (Unità di protezione del popolo),seguirà sicuramente una tragedia umanitaria,in quanto non hanno accesso ad acqua e cibo.

Mentre accogliamo con favore la protezione e la difesa del nostro popolo Yezidi ,da parte delle forze delle YPG e dei peshmerga del KRG, vi è un urgente bisogno che i governi occidentali e le organizzazione internazionali come l’ONU offrano aiuti internazionali e si impegnino in iniziative politiche e diplomatiche.

L’aggressione di ISIS ed il terrorismo possono essere impediti se vengono presi provvedimenti politici e diplomatici contro le forze dietro ISIS.

Tra i civili vi sono migliaia di bambini.La comunità internazionale,in particolare l’ONU,il governo iracheno e il KRG non devono abbandonare i civili al loro destino.La tragedia umanitaria deve essere impedita immediatamente,in quanto vi è un alto rischio di morti per fame e sete.

Sinjar è vicina al confine Iraq-Siria.I collegamenti tra le zone Yezide di Khanesor e Sinune ed il centro del distretto di Sinjar sono ostacolati dal Jebel Sinjar(monte),rendendo difficile per gli Yezidi andare in soccorso per quelli nel centro del distretto.

ISIS sta continuando con i crimini contro l’umanità a seguito dei suoi brutali attacchi contro le popolazioni del Rojava e i cristiani a Mosul.Adesso commettono gli stessi crimini a Sinjar contro i curdi Yezidi.Molte donne curde Yezide sono state rapite.Migliaia di Yezidi sono costretti con la violenza a convertirsi all’Islam e minacciati di massacro se rifiutano.

ISIS ha apertamente dichiarato che intende  modificare la demografia della regione.Con i loro metodi spietati hanno gettato l’intera regione in un futuro incerto e pericoloso.

La minaccia di nuovi massacri contro le popolazioni curde Yezide di Sinjar sta diventando una possibilità reale ed il pericolo sta aumentando di ora in ora.

 

 

Urgenti esigenze umanitarie:

Fornire cibo urgente e acqua per quei luoghi
Trasferimento sicuro di quelle persone nel Rojava e  nel KRG
Aiuto umanitario ai rifugiati che sono fuggiti nel Rojava

Consiglio esecutivo del KNK

 

 

Kongreya Neteweyî ya Kurdistanê   
Kurdistan National Congress
Congrès National du Kurdistan

Rue Jean Stas 41  1060  Bruxelles  tel: 00 32 2 647 30 84   fax: 00 32 2 647 68 49
Homepage: www.kongrakurdistan.net     e-mail: kongrakurdistan@gmail.com


Inserisci un commento