Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 11 dicembre 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

Nessun commento

Il Presidente dell’EFJ: Giornalisti sotto processo per il loro lavoro

Il Presidente dell’EFJ: Giornalisti sotto processo per il loro lavoro

5 febbraio 2013


5 febbraio 2013
Parlando con ANF del processo in corso contro i giornalisti in Turchia, il presidente della Federazione Europea dei Giornalisti (EFJ) Arne König ha affermato che la Turchia ha raggiunto un record impressionante in termini di libertà di stampa.

König è attualmente ad Istanbul per partecipare all’udienza del cosiddetto processo “KCK” (Unione delle Comunità Kurde) in cui 46 giornalisti (33 dei quali sono in carcere dal dicembre 2011) vengono processati a causa delle notizie che hanno rivelato.

“Non c’è nessun collegamento ragionevole tra le accuse e le testimonianze presentate contro i giornalisti”, ha detto König, osservando che i giornalisti sotto processo sono stati accusati per il loro lavoro, che si svolge in tutto il mondo.

König ha definito il caso KCK un’ operazione politica volta ad ostacolare i giornalisti affinchè non scrivano ciò che vedono, sanno e sentono. “Si tratta di una pratica inaccettabile che impedisce alla società turca di ricevere informazioni, e rivela la lentezza del progresso democratico in Turchia. Il governo turco costituisce un ostacolo per la presenza di giornalisti professionisti, che è un dovere nei paesi democratici”.

Ha sottolineato che l’Europa dovrebbe essere a conoscenza delle restrizioni imposte ai giornalisti in Turchia e adottare tutte le misure per assicurare un flusso accurato delle notizie nel paese.

Ha infine aggiunto che i parlamentari europei dovrebbero fare pressione sullo stato turco per la situazione della libertà di stampa e ha definito pericolosa la repressione della Turchia nei confronti dei giornalisti.

ANF Istanbul


Inserisci un commento