Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Retekurdistan.it | 16 luglio 2019

Seleziona una pagina:
Scroll to top

Top

L´EUTCC prende atto che la Turchia ha ripreso i negoziati con il PKK

L´EUTCC prende atto che la Turchia ha ripreso i negoziati con il PKK

6 gennaio 2013


6 gennaio 2013
L´EUTCC (Commissione Civica UE-Turchia) ha diffuso un comunicato che sottolinea “positivamente gli incoraggianti sviluppi della situazione tra lo stato turco ed il leader del PKK Abdullah Öcalan”.

“Il rinnovo dei negoziati tra le parti ed una reale volontà da entrambi i lati in favore di una soluzione pacifica ai problemi possono aprire la strada alla pace e ad una soluzione democratica della questione kurda in Turchia, secondo le linee considerate in precedenza dal Premio Nobel per la Pace Arcivescovo Emerito Desmond Tutu e dalla recente Iniziativa Internazionale per la Pace”.

Il comunicato rileva che “il rinnovo di questi negoziati a lungo attesi gioverà a tutte le parti coinvolte, inclusa la Turchia, e perció devono essere incoraggiati. Alla luce di questi positivi sviluppi esortiamo il governo francese a rilasciare immediatamente il sig. Adem Uzun, rappresentante kurdo di spicco coinvolto nel precedente processo di Oslo. L´ulteriore prolungamento della detenzione del sig. Uzun non ha senso alla luce dei positivi sviluppi attualmente in corso ad Imrali”.

L´EUTCC “loda lo stato turco ed il sig. Abdullah Öcalan per aver intrapreso passi coraggiosi verso una soluzione pacifica negoziata per promuovere un futuro democratico per la Turchia”.

Il comunicato è stato firmato da Kariane Westrheim, Michael Gunter, Hans Branscheidt e dal giudice Essa Moosa.

ANF / BRUXELLES
ANF NEWS AGENCY